Oleificio Punzo

Focaccia

Ingredienti

  • Farina 0: 470 g
  • Lievito di birra secco: 5 g
  • Zucchero: 16 g
  • Acqua a temperatura ambiente: 230 g
  • Latte intero: 115 g
  • Olio extravergine d’oliva Punzo: 45 g
  • Sale fino: 12 g

PER UNGERE E COSPARGERE

  • Rosmarino: q.b.
  • Fiocchi di sale: q.b.
  • Olio extravergine d’oliva: 40 g

 

Preparazione

  1. Per preparare la focaccia cominciate mescolando insieme in una ciotolina il lievito con lo zucchero e andate a versarlo, insieme alla farina, nella tazza di una planetaria munita di foglia. Azionate la planetaria e versate a filo latte e acqua che avrete mescolato insieme.
  2. Poi unite l’olio extravergine d’oliva Punzo, anche questo a filo. Continuate ad impastare fino a quando non notate che l’impasto avrà preso un po’ di consistenza, perciò sostituite la foglia con il gancio.
  3. Versate il sale e continuate ad impastare per circa 15 minuti fin quando l’impasto non sarà ben incordato: l’impasto è molto idratato quindi aiutatevi con un tarocco per staccarlo dal gancio.
  4. Trasferite il composto sul piano da lavoro leggermente infarinato sempre aiutandovi con il tarocco e sempre con quest’ultimo date un paio di pieghe, cioè sollevate un lembo e portatelo al centro. Poi sollevate l’altra estremità e portate anche questa nel mezzo e ripetete una volta ancora.
  5. Trasferite il composto in una ciotola e coprite con pellicola trasparente. Riponete la ciotola in forno spento con luce accesa e lasciate lievitare per 2 ore o comunque fine al raddoppio.
  6. Ungete una teglia (noi abbiamo usato una teglia rettangolare 35 x 28 cm) spennellando accuratamente tutta la superficie e lungo i bordi, versate l’impasto all’interno e ungetevi le mani per non far attaccare la pasta.
  7.  Cominciate a distenderla con le punte delle dita per distribuirla fino a ricoprire interamente la superficie e i lati. Essendo un impasto molto idratato, se non riuscite subito a riempire l’intero stampo, lasciate riposare ancora per qualche minuto prima di continuare a distendere l’impasto.
  8. Una volta terminato, coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare per un’altra ora in forno spento ma con la luce accesa. Trascorso il tempo andate a creare delle fossette nell’impasto con le punte della dita unte d’olio Punzo.
  9. Cospargete con l’olio, qualche fogliolina di rosmarino e dei fiocchi di sale. La vostra focaccia è pronta per essere cotta in forno statico a 180° per circa 35–40 minuti, nella parte bassa (controllate di tanto in tanto la cottura senza aprire il forno).
  10. Una volta cotta non vi resta che sfornarla e gustarla al naturale o farcita!

Francesco Liguori

Commenti (0)

Lascia un Commento