Oleificio Punzo

Rotolo di tacchino con spinaci e provola

Ingredienti

  • 800 g di fesa di tacchino aperta a libro
  • 6-7 fette di mortadella
  • 100 g di scamorza bianca
  • 200 g di spinaci lessati
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale
  • 30 g di burro
  • olio extravergine di oliva Punzo
  • noce moscata
  • sale
  • pepe nero

 

Preparazione

  1. Per preparare il rotolo di tacchino con spinaci e scamorza occorre per prima cosa rendere sottile la fesa, perciò, se non l’ha già fatto il macellaio, ponete la fesa di tacchino tra due fogli di carta da forno e battetela con un batticarne. Insaporitela con una presa di sale e una macinata di pepe. Disponete le fette di mortadella sulla carne. Copritela con la scamorza tagliata a fettine sottili.
  2. Unite gli spinaci tritati, un pizzico di noce moscata grattugiata e arrotolate il tutto aiutandovi con la carta sottostante. Legate la carne con più giri di spago da cucina. Sciogliete il burro in una casseruola che possa andare in forno, unite 2 cucchiai di olio Punzo e rosolate la carne su fiamma vivace rigirandola su tutti i lati.
  3. Bagnatela con il vino bianco, lasciatelo leggermente evaporare e proseguite la cottura in forno preriscaldato a 160° per circa un’ora, unendo, se necessario, poco brodo caldo. Trasferite nel piatto da portata, tagliate a fette non troppo sottili e nappate l’arrosto di tacchino con spinaci e scamorza con il fondo di cottura.

Francesco Liguori

Commenti (0)

Lascia un Commento